Meglio che ti muovi

Insensibile e crudele come una mastectomia
10.000 anni di civilità sono passati sul tuo corpo
Attraverso il corpo è passata la legge, la mia legge
intollerante ed esclusiva della mia volontà

Non esiste nessuno che ti salva, solo cazzotti in faccia
Basta, nessun riscatto, nessuna rivincita
Adesso valuta se ne vale la pena di essere fatti a pezzi
o iniziare a tirare cazzotti, affilare le sciabole

Oggi la tua angoscia è il business più redditizio
L’industria delle immagini e delle parole, le pasticche
e le pillole, ha bisogno del tuo corpo morente
Non c’è nessuno che ti salva, e l’aiuto è solo un ricatto

Se ne vale la pena di vivere in questa giostra
io non lo so; ma preparo i colpi, pulisco la lama
Guidato non dalla ragione, ma dall’intelligenza
Non c’è odio nelle mie braccia, non c’è amore

Amica, è meglio che ti muovi, perché sei destinata
comunque a diventare ‘na zoccola vecchia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...